Mostre e installazioni

 

 
 
Verso la fine degli anni ‘70 Gianmaria Bonà comincia a dedicarsi a tempo pieno alla pittura e alla ricerca artistica e nel 1982 inaugura la sua prima mostra personale ad Asti con un lusinghiero successo di pubblico e di vendite.
Nel frattempo conosce il maestro figurativo Felice Bossone e rafforza con lui una proficua amicizia, portandolo a frequentare regolarmente il suo studio.

Gli ultimi lavori eseguiti ad acquerello sono sottoposti al noto critico militante e talent-scout Lorenzo Bonini che ne catturano la sua ammirazione e la circostanza fa si che si ordini una mostra personale itinerante dal titolo: “Sessantanove acquerelli intimi” da tenersi presso la storica Galleria Schubert di Milano. Visto il buon successo delle opere in acquerello, Bonà allarga il suo interesse alla ricerca della pittura astratta che convince il suo curatore a raccogliere e pubblicare in catalogo buona parte delle opere prodotte: “Tsunami” è il titolo azzeccatissimo del saggio critico che lo porta all’attenzione della critica ufficiale. Nel 2012 inizia l’esperienza di scultore con opere significative e fortemente intrise di pathos portandolo a produrre simboli scultorei utilizzati da note case automobilistiche di fama internazionali per premiare i piloti vincitori e enti morali pubblici.

Esce dai ranghi provinciali con una grande mostra antologica a Panama presso il Trump Hotel.
Mentre nel nuovo catalogo dal titolo significativo: “Lo spirito della pittura” ci mostra i risultati della sua ultima ricerca sull’anima della pittura “astratta” con l’utilizzo di una nuova e sorprendente tecnica. Queste ultime opere sono già state esposte a Milano alla Galleria Nam Project, e nelle ere d’arte a Parma e a Padova con la Galleria Albanese Arte.

L’espressione artistica di Bonà è l’espressionismo, l’astrattismo lirico informale, la tecnica mista.
Le sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero come Russia, Brasile, Svizzera, Francia, Portogallo, Romania, Polonia e Inghilterra.

MOSTRE:

1982 Asti Galleria Manzetti - Disegni e acquerelli.
1984 Pesaro Galleria Penelope - Opere tecnica mista.
1987 Acqui Terme Galleria Passepartout - Opere a olio.
1990 Grosseto Galleria del Buttero - Opere di paesaggio.
1998 Bibione (Ve) Sala Grand Hotel Marina Blu - Acquerelli marine e paesaggi del litorale.
2000 Mostra Estemporanea Città di Chioggia.
2004 Mostra Isola Albarella (Agosto ‘04- Owest Hotel)
2010 Galleria Schubert Milano - Sessantanove acquerelli intimi.
2011 Palazzo Municipale Merate - Tsunami Nuova identità pittorica
2011 Area Cazzaniga Merate - Tsunami Nuova identità pittorica
2012 Spoleto Arte
2013 Panama TRUMP Gallery
2014 Panama TRUMP Gallery
2015 EXPO Milano
2016 Hotel 38 MIlano
2017 Red's Mostra permanente
2017 Realizzazione per ACI Milano trofei Mille MIglia Monza e Trofeo Rally show
2017 Scultura per arma Carabinieri
2018 FuoriSalone Galleriaa Monopoli
2018 Arte Parma, Albanese Arte
2018 Arte Padova, Albanese Arte

MOSTRE COLLETTIVE:
1987 Pittori e la montagna Cogne (AO).
1988 Pittori ad Aprica (SO).
1996 Premio di pittura Città di Morbegno (SO).
2000 Premio Città di Baiso (RE).
2001 Premio Estemporaneo Imperial Palace Santa Margherita Ligure (GE).